Benvenuti a una nuova lezione della Instagram Academy. Oggi affronteremo un argomento molto sentito da tutti coloro che aspirano a guadagnare con Instagram: come diventare un Influencer.

L’influencer marketing oggi è un mercato pieno di opportunità e sono molti gli utenti che aspirano a inserirsi. Secondo Statista, celebre piattaforma di analisi di mercato americana, il settore nel prossimo anno avrà un valore, a livello globale, di 2,38 miliardi di dollari, raddoppiato rispetto al dato del 2017.

 

Sei nuovo sull’Academy? Dai un’occhiata in giro, troverai molti altre lezioni su Instagram, sulla SEO, su Facebook e sul Growth Hacking.

 

Sulla nostra Instagram Academy puoi trovare altre lezioni sui tag su Instagram, su come scaricare video da Instagram, su come programmare i post, sui bot Instagram , molto altro…

 

Ti sei mai chiesto come fanno molti instagrammer ad aver successo e a guadagnare migliaia di euro grazie alle foto che pubblicano sui social? Tanto che ormai per alcuni è diventato un vero e proprio lavoro.

Vuoi diventare un influencer anche tu? Inizia con guardare a chi ce l’ha fatta a diventare una star digital, in particolare sul nostro social preferito: Instagram. I tratti comuni degli influencer che ti proponiamo sono: talento e ostinazione. Senti di averli anche tu? Allora è la lezione che fa per te.

Sei pronto a scoprire come diventare influencer su Instagram? Partiamo!

 

Vuoi diventare un PRO di Instagram?

CORSO INSTAGRAM 2019

Il corso più completo che puoi trovare

14 moduli – 16 video – 4 pdf

Più di 5 ore di video

Accesso per 1 anno a tutti gli aggiornamenti del corso

 

I primi passi verso la notorietà

Sai come hanno iniziato gli instagrammer più celebri in Italia, come nel resto del mondo? Forse non ci crederai, ma molti sono partiti dalla loro cameretta per mostrare al mondo il loro talento. E sono stati bravi a trovare la chiave per riuscire ad affermarsi, malgrado le difficoltà che si incontrano all’inzio di un bel progetto.

Il loro segreto? Innanzitutto, hanno scelto una nicchia di pubblico ben precisa a cui comunicare i loro messaggi. Per creare, infatti, un profilo Instagram di successo è utile soprattutto concentrarsi su un unico settore. Evita di scattare foto su tutto senza distinzioni o un filo conduttore che le lega. Alcuni utenti fanno l’errore di riversare sul proprio profilo qualsiasi cosa: dalla moda, alle vacanze, fino agli animali domestici. Ma a sparare nel mucchio non si ottengono grandi risultati. Bisogna essere riconoscibili e distinguersi in uno specifico settore.

Se ti stai chiedendo a quale nicchia di pubblico è meglio puntare per diventare un influencer Instagram, ecco le tre domande a cui dovresti rispondere:

  1. Qual è la mia più grande passione?
  2. Quanto sono esperto del campo?
  3. Come posso aiutare (e diventare un punto di riferimento) per le altre persone che condividono quella determinata passione?

Tuttavia non basta saper individuare la nicchia e avere delle cose interessanti da dire. Quello che fa la differenza è lo stile narrativo che scegli di adottare. Infatti, trovare la propria voce e il proprio stile, su ogni didascalia e foto che scatti, è la chiave per diventare un influencer di successo.

 

influencer

Image from Cristiano Ronaldo su Instagram: www.instagram.com

 

Un social influencer punta sulla qualità e non sulla quantità

Spesso, la prima cosa che si va a guardare in un profilo, è il numero di follower che lo seguono. La quantità di follower è importante: più ne hai, più possibilità hai di farti notare da un grande brand. Tuttavia, questo non deve far cadere in una delle più grandi trappole dell’influencer marketing, quella di comprare follower, nella speranza che questo accresca anche le altre metriche del profilo e la visibilità sul social.

Non c’è niente di più sbagliato: un vero influencer si occupa di migliorare i suoi numeri da un punto di vista qualitativo. Cosa significa questo? Vuol dire puntare sulle interazioni reali, costruire delle relazioni con le persone della community. Solo in questo modo si può diventare un vero e proprio punto di riferimento.

 

Vuoi far volare il tuo profilo Instagram?

Vuoi trovare collaborazioni su Instagram?

Vuoi aumentare i follower su Instagram?

Vuoi guadagnare con Instagram?

Vuoi migliorare la tua situazione su Instagram?

Ti aiutiamo noi!

 

Quanto guadagna un influencer

Eccoci arrivati a un punto saliente, oggetto della curiosità di molti: quanto guadagna un influencer. Per scoprirlo, ci avvaliamo di uno studio di The Economist, che propone delle cifre sulla base del numero dei fan del profilo su sei diverse piattaforme.

 

influencer italiani

Image from www.economist.com

 

Come si evince dal grafico, un influencer che ha un numero di fan tra i 100 e i 500mila può guadagnare fino a 5mila dollari per un post. Mentre chi può contare su 7 milioni di follower può guadagnare fino a 150mila dollari.

Come funzionano i guadagni? Di solito, sono le aziende o le agenzie di comunicazione che cercano influencer.

La prima collaborazione è quasi sempre a titolo gratuito: l’azienda regala un prodotto all’influencer, che ci fa su un post, a volte inserendo un codice sconto per gli utenti. Sugli acquisti realizzati mediante codice, poi, l’influencer ottiene una percentuale, di solito il 5%.

Dopodiché, se la collaborazione funziona, il rapporto tra brand e influencer diventa continuativo nel tempo: il guadagno si ottiene sul numero di post pubblicati, che avranno all’interno un elemento che richiama il brand che intende promuoversi.

 

I tre più grandi influencer italiani su Instagram

Ora passiamo a vedere chi ce l’ha fatta a diventare una star di Instagram. Sono tre gli influencer che si contendono il podio in Italia.

 

Terzo posto: Mariano Di Vaio

guadagnare con instagram

Image from www.instagram.com

 

Mariano Di Vaio, nato ad Assisi nel 1989, conquista il terzo gradino del podio. Si trasferisce a Londra e poi a New York per lavorare come modello e studiare recitazione. Ha un suo blog, una rivista dedicata alla moda e al lifestyle, e ha collaborato con tantissimi marchi internazionali, da Roberto Cavalli, Hugo Boss, Gucci, passando per Cucinelli e Tommy Hilfiger.

 

Secondo posto: Gianluca Vacchi

influencer marketing

Image from www.instagram.com

 

Sul podio degli influencer più amati siede anche Gianluca Vacchi. Imprenditore e amante della bella vita: è diventato famoso grazie a foto e video nei quali racconta lo sfarzo di cui si circonda, i posti che visita nei suoi viaggi, party esclusivi e yacht di lusso. Oggi lavora come dj  per la celebre discoteca “Amnesia” di Ibiza ed è influencer di molti brand di fama internazionale.

 

Primo posto: Chiara Ferragni

marketing

Image from www.instagram.com

 

Lo scettro degli influencer italiani è ben saldo nelle mani di Chiara Ferragni. Nel 2009 lancia il suo blog “The Blond Salad”, dove parla di viaggi, bellezza e cibo. Il blog si evolve e affronta principalmente temi legati alla moda. Intanto, cresce il suo profilo Instagram. Una popolarità che le consente negli anni di collaborare con un numero impressionante di case di design, tra cui Dior, Ermenegildo Zegna, Benetton e Mango.

 

5 regole per diventare influencer su Instagram

Sei ancora convinto di voler diventare un influencer su Instagram? Da ciò che hai letto finora, emergono una serie di regole che un utente o un brand che aspirano a diventare influenti in un settore devono rispettare. Se vuoi avere successo, devi considerarle un vero e proprio mantra da rispettare. Ecco quali sono.

  1. La presenza. Un influencer è presente nella community. Ciò significa che passa ore a rispondere ai messaggi dei suoi fan, a interagire con ognuno di loro.
  2. La qualità. Con questa parola ci riferiamo soprattutto ai contenuti che l’influencer decide di postare. Un post deve essere utile o emozionare. Altrimenti, non apporta un grosso valore alla sua community.
  3. Gli strumenti. Ogni social ha le sue logiche e i suoi strumenti. Usare le stories, oppure gli hashtag più giusti per il settore di appartenenza, come anche inserire la localizzazione nelle foto (se vuoi imparare a farlo, leggi anche la lezione 24 Il geotag: come usare la localizzazione su Instagram”), diventano tutti “trucchi” che consentono di aumentare la propria visibilità sul social.
  4. La costanza. Chi usa i social in modo professionale crea un piano editoriale, in cui stabilisce cosa e quando pubblicare. Essere costanti nelle pubblicazioni è la caratteristica di ogni influencer di successo.

La promozione. Anche se Instagram garantisce ancora una buona visibilità sulla ricerca organica, per un uso professionale bisogna prevedere un budget per sponsorizzare alcuni contenuti.

 

influencer Kylie Jenner

Image from Kylie Jenner su Instagram: www.instagram.com

 

Conclusione

Eccoci arrivati alla fine di questa lezione dell’Instagram Academy. Hai visto quali sono i passi che bisogna intraprendere per diventare un influencer sui social grazie alla tua app preferita. Siamo partiti da chi ce l’ha fatta, così da imparare da loro e magari evitare qualche errore che hanno fatto all’inizio, per colpa dell’inesperienza. E poi ti abbiamo svelato 5 regole che non puoi non seguire se vuoi avere successo e iniziare a guadagnare grazie a Instagram.

Pronto per il successo? Grazie alla formazione che ti offre la nostra Instagram Academy, unita a impegno, dedizione e ostinazione, ben presto brillerai anche tu tra le stelle degli influencer.

Continua a seguirci nelle prossime lezioni così da scoprire tutti i segreti di Instagram! Rimani aggiornato e segui le lezioni della tua Instagram Academy preferita!

 

Vuoi una consulenza su Instagram? Contattaci! Studieremo la migliore strategia Instagram per riuscire a fare ciò che serve fino ad arrivare al tuo obiettivo.

Vuoi migliorare le tue conoscenze in ambito Instagram? Contattaci! Valuteremo il corso adatto a te.

Vuoi chiederci info o parlare con noi? Contattaci! Siamo qui per questo.

 

  • Readers Rating
  • Rated 5 stars
    5 / 5 (18 )
  • Your Rating